Tendenze capelli per autunno inverno 2016: il Bob e il Wob fanno tendenza

Tagli corti, sciolti, naturali: sono le nuove proposte autunno-inverno 2016. Spesso, alla fine delle vacanze estive, le donne sentono l’esigenza di cambiare il proprio look e le tendenze in vista per quest’anno prevedono un ritorno al minimalismo e all’essenziale. Direttamente dagli anni ’60, ma con un accenno di modernità, viene riportato alla luce il caschetto con le sue varianti innovative. I capelli corti, da sempre amati per la loro praticità e femminilità, sfoggiano ora sulle passerelle e tra le celebrità in uno stile semplice e naturale.

separatore-testo-capelli-e-desideri

Tra le diverse acconciature spiccano il Bob e il Wob (wavy bob). Si tratta di un taglio la cui lunghezza si ferma a metà delle guance, generalmente accompagnato da una frangia dritta e lunga, talvolta rigorosa e ordinata, perfetta per capelli lisci, oppure appena accennata. Si presta a capelli fini nella sua variante Shag, la scalatura d’ispirazione anni ’70 che permette di creare l’illusione di un’acconciatura voluminosa. Molto diffuso è anche il Lob (long bob), per coloro che invece preferiscono mantenere il capello più lungo. Una terza variante è il Wob, precedentemente nominato, versione mossa e media del Bob: sfiora le spalle come un carrè ma è ondulato e scalato, dal movimento delicato che da ampio spazio a interpretazioni diverse. Questo effetto dona freschezza e vitalità, nonché una certa sensualità, e può essere personalizzato a seconda dei gusti e dei lineamenti, addolcendoli con una maggiore lunghezza. Risulta per questo una pettinatura estremamente versatile, che si adatta a diverse tipologie di capelli e visi: ovale, tondeggiante, squadrato, dai tratti definiti e marcati, ciascun volto viene elegantemente incorniciato nel modo che più gli si addice. In questo modo, non essendo eccessivamente corti, i capelli possono essere raccolti in code e chignon.

taylor-swift-long-bob-bianco-e-nero

Il long bob di Taylor Swift

Tra i vantaggi del Wob emerge la facilità con cui è possibile pettinarsi: per il liscio basta asciugarsi nel verso della lunghezza ed aggiungere una passata di piastra, mentre per il riccio è necessario solo un diffusore per accentuare le onde. Nel caso in cui si voglia ricreare un look tendente agli anni ’80 si può procedere cotonando i capelli conferendo un aspetto più leggero. Ovviamente bisogna salvaguardare alla natura del capello utilizzando prodotti specifici che ne valorizzino le qualità e ne risaltino il taglio.

Kerastase offre un’ampia gamma di prodotti creati per rispondere con efficacia a ogni tipo di problematica dei capelli o della cute. Per quanto riguarda lo styling ci sono molti prodotti, da gel a mousse a maschere idratanti, ecc., con i quali è possibile modellare i propri Bob e Wob. Per un look ultra glamour e una capigliatura voluttuosa si può utilizzare, ad esempio, la Mousse Bouffante by Luigi Murenu, che conferisce un volume esagerato dalle radici alle punte ed un effetto naturale e flessibile. Nel caso in cui si voglia invece restituire forza, solidità e consistenza al capello indebolito dall’azione della piastra è consigliata la linea De Force, in particolare lo shampoo Bain De Force Architecte, ricostruttore della fibra per capelli molto danneggiati, facili da spezzarsi e con doppie punte.

Please follow and like us:

Commenta

ALTRI ARTICOLI... 

winter-hair-vogue

Capelli in montagna: consigli e prodotti!

Una buona acconciatura e degli splendidi prodotti possono fare la differenza tra un ritorno dalla…
Leggi
uoma-parrucchieri-blog

Capelli e Desideri by Uoma Parrucchieri

Benvenuti nel nostro Blog - Capelli e Desideri - dove il nostro mondo prende nuova vita, il…
Leggi
jana-ricci

Super soak, plopping e scrunching, tecniche innovative per ricci perfetti

Super soak, scrunching e plopping, tre parole che potrebbero significare poco per molte di noi…
Leggi